Don Sante Sguotti: un prete diventato papà

Forse molti di voi conosceranno già la sua storia.
Don Sante Sguotti è un ex prete che nel 2007 ha apertamente confessato ai suoi fedeli, della parrocchia di Monterosso in provincia di Padova, durante l’omelia domenicale, di essere papà.

Il coraggioso prete stanco, di quel peso che si portava appresso da 9 mesi, ha deciso di dire la verità e di non comportarsi come Adamo ed Eva i quali, dopo il peccato originale, si nascosero da Dio.

Dopo lo spargersi della voce di questa notizia il vescovo Antonio Mattiazzo lo invitò a dimettersi e non celebrare l’eucarestia, cosa che don Sante Sguiotti fece ma solo in parte.
La domenica infatti si presentò in abito talare celebrò la parola e disse l’omelia, ma non diede l’eucarestia ai fedeli perché, disse: “E’ un dono troppo grande per essere strumentalizzato in un volgare braccio di ferro”.

Don Sante ricevette in fine l’attesa lettera di sospensione a divinis e lui “appese la tunica al chiodo” nonostante i suoi parrocchiani fossero dalla sua parte e lo sostenessero affinché continuasse la sua lotta per rimanere prete nonostante la paternità.

Un caso, il suo, molto simile a quello di Milingo al quale è stata decretata la scomunica latae sententiae prima per essersi sposato con Maria Sung, poi per aver disobbedito agli ordini del vaticano (vedi la sua Storia)

Nel Gennaio del 2008 l’ormai non più don Sante Sguotti e l’ex vescovo Milingo hanno celerato assieme una messa in un Hotel di Grisignano, in provincia di Vicenza.
Durante la celebrazione, durata un’ora e mezza, Milingo nell’omelia disse ripetutamente ai fedeli presenti: “Non sanno quello che fanno ne quello che dicono! Soltanto Dio ha il potere di scomunicare”.

Comments are closed.

Questo sito web utilizza i cookies. L’utente è consapevole che, se naviga sul nostro sito web, implicitamente accetta l’utilizzo dei cookies