Il nodo dei preti sposati

Nella chiesa ha preso ormai piede la questione dei preti sposati tirata sempre più in ballo da diverse istituzioni anche alla luce dei 100 mila preti che in tutto il mondo hanno abbandonato il servizio sacerdotale a causa di una chiusura nei confronti di questo delicato argomento ma anche della sessualità in generale.
C’è chi addirttura collega la pedofilia al celibato dei preti sostenendo che dovrebbe essere rivisto e riadattato lo stile di vita del sacerdote affinchè esso non viva in uno stato di solitudine interiore la quale non comporta sicuramente benefici.
La CEI nega questo collegamento tra celibato e pedofilia ma precisia che serve comunque una selezione accurata dei preti. La chiesa continua a sostenere che il celibato è una scelta di vita che fanno le persone che decidono di servire la chiesa e non una repressione sessuale.

Comments are closed.

Questo sito web utilizza i cookies. L’utente è consapevole che, se naviga sul nostro sito web, implicitamente accetta l’utilizzo dei cookies